Attaccarbottone

“Nel nostro territorio l’Associazione Propolis ha proposto per cinque anni un corso di cucito per donne, un’attività di grande successo Ri-stoffe in ben due corsi settimanali rivolta a donne adulte, che ha come obiettivi primari, oltre all’acquisizione di competenze tecniche base dell’arte del cucito, quello di favorire lo scambio intergenerazionale tra donne e aggregazione attorno ad luogo importante del territorio quale è il Centro Socio Culturale.

In virtù di questa esperienza riuscita un gruppo di donne frequentanti il corso serale, forti delle competenze acquisite, propongono un progetto di cucito libero ed autopromosso. L’intento del gruppo è quello di favorire la condivisione di saperi e includere le donne del quartiere in uno spazio comune e collettivo, una sorta di “comunità di pratica”.

Questo progetto proporrà alle donne iscritte, non un corso di cucito tradizionale, ma più uno spazio condiviso dove ciascuno porti le sue idee, la sua creatività, la voglia di riparare, riutilizzare, ma anche creare capi o oggetti in stoffa. L’ideale è quello di non sprecare le competenze acquisite e nemmeno i rapporti interpersonali che si sono creati negli anni di frequentazione del corso.

Il nome stesso “Attaccarbottone” indica la volontà di creare un gruppo di donne che si ritrovino non solo a cucire, ma anche appunto a scambiarsi idee, consigli, sostegno non necessariamente legati solo alla sartoria. Un po’ come una volta le donne si trovavano a cucire insieme, ma non era solo cucito…..

Visto che una volta c’erano le nonne e le zie più esperte…. ed in mancanza di queste verrà chiamata un’esperta che a cadenza mensile (o da definire) supporti il gruppo e  come occasione di crescita.”

attaccarbottone-volantino

(Visited 89 times, 1 visits today)

I commenti sono chiusi