I colori della Morla

Storia del tavolo

“I COLORI DELLA MORLA”

 Nato nella serata del 26 marzo 2007 presso l’oratorio di Valtesse S. Antonio per iniziativa del Curato Don Maurizio e di alcuni genitori del quartiere con l’intento di creare un momento di confronto tra le varie agenzie educative e non , che si occupano di minori, presenti sul territorio.

Ovviamente una delle componenti più importanti del tavolo sono i genitori che portano la loro esperienza diretta con i figli .

All’interno del tavolo si trovano diverse realtà che lavorano concretamente nei quartieri di Valtesse S. Antonio e Valverde: oratori, associazioni sportive, scuole, biblioteca, scouts, centro anziani, spazio autismo, genitori e associazioni varie, oltre alla circoscrizione e l’assistente sociale di zona, in totale circa una trentina di persone.

Molto importante è anche il rapporto che i coordinatori e promotori del tavolo hanno avuto con l’ufficio delle politiche giovanili , sia per un supporto di tipo informativo sia formativo.

Il tavolo lavora dunque da più di 10 anni, con cadenza mensile, ha permesso la conoscenza reciproca dei partecipanti e delle iniziative che ognuno produce, una giornata di festa in strada al Parco Solari per tutti a settembre 2007 (oggi giunta alla sua 8°edizione) e soprattutto la focalizzazione di alcune problematiche trasversali a tutti partecipanti.

Tra le altre sono state evidenziate e prese in considerazione in maniera particolare tre tematiche su cui lavorare in futuro:

  • Difficoltà di alcuni studenti della scuola elementare nel portare avanti lo studio
  • Interazione tra le famiglia del quartiere, italiane e straniere
  • Gli adolescenti in rapporto con il territorio e con i genitori

Da queste idee sono nati in seguito il laboratori compiti elementari con la presenza di volontari ed insegnanti, incontri di formazione per genitori ed educatori con tematiche che vanno dalle dipendenze alla gestione dei conflitti .

Il tavolo ha partecipato attivamente al bando generazione in azione , alla creazione di una ZTL nei pressi della scuola elementare del territorio, alla Festa Musicale al Parco Solari e sta partecipando al nuovo progetto “Facciamo Cambio” indetto dal Csv.

Ai colori della Morla ci si è occupati anche di promuovere una partecipazione di tutti i soggetti che vivono il piazzale Sant’Antonio ad un progetto di riqualificazione dello stesso in collaborazione con l’amministrazione comunale.

Al tavolo si è discusso negli anni di argomenti vari che vanno dalla disabilità, alla dislessia, ai minori, agli adolescenti , alla scuola, alla cultura, alla biblioteca, all’immigrazione, all’affido , agli anziani , al territorio, alla viabilità, allo sport, ai giochi , ai parchi, insomma un po’ tutti gli argomenti che i partecipanti negli anni hanno proposto.

Le persone che nel tempo hanno partecipato alle riunioni hanno sicuramente potuto conoscere il loro territorio , conoscersi tra loro , ma soprattutto collaborare e creare  una rete di energia positiva che era ciò per cui si era costituito nel lontano 2007, il tutto naturalmente non senza fatica e impegno da parte di tutti ma con grandissima gioia e soddisfazione.

(Visited 386 times, 1 visits today)